I nostri artisti
Scelti e affidabili

Christian Perra

Nascita nel 1977, Nazionalità: Italia

Il 3 Maggio del 1808 Goya diede vita all’omonimo quadro, ispirandosi ai massacri seguiti dall’insurrezione di Madrid contro l’occupatore Napoleone. Nel 1915 dello stesso giorno, l’Italia ripudiò la triplice alleanza entrando in guerra con l’Austria. Nel ’68 a Parigi, iniziarono le prime cariche della polizia contro gli studenti. A Firenze nel 1469 nacque Niccolò Machiavelli, mentre nel 1977, in un clima d’assedio, al palazzo di giustizia di Torino, venne rinviato il processo al nucleo storico delle Brigate Rosse. Infine, nello stesso giorno, dello stesso anno, nacqui io. Perché ricordare il susseguirsi di eventi associati ad un’unica data? Perché l’importanza di un evento si determina col tempo, ed è solo a posteriori che ne riconosciamo il valore reale. Le date di per sé sono numeri convenzionali che si susseguono su di una linea retta; non hanno un vero e proprio valore. Ma gli eventi che si susseguirono da quel fatidico 3 Maggio del 1977, che vengano compresi o no, hanno dato origine ad una piccola storia che per qualcuno è molto importante… Ed eccomi infante, sorridente dinanzi alla vita; la curiosità, l’entusiasmo e la meraviglia di tutto ciò ch'è nuovo…ed effettivamente tutto lo è! L’infanzia e la sua inconsapevolezza, forse il miglior momento dell’uomo. Ben presto dimostrai una vivacità unica e travolgente ed una grande sensibilità. Non passò molto tempo in cui iniziai ad esprimere le mie qualità attraverso disegni, composizioni scritte e recite, in modo elevato rispetto ad altri bambini. Gli anni dell’adolescenza come spesso accade si accompagnano a un radicale cambiamento. Nonostante le ostilità sempre crescenti con mio padre, feci una scelta di coraggio: iniziai a studiare arte e a sperimentare le mie doti in nuovi modi, determinando così il seme di un nuovo me stesso. Mi accostai alle frange del Metal più estremo, alla letteratura del Novecento, al Futurismo. Cercavo di scoprire me stesso attraverso i grandi pensatori. Poi un destino avverso, la necessità di dover pensare al sostentamento ed il servizio militare mi proiettarono davanti a delle scelte obbligate: dovetti rinunciare a seguire la mia strada, così abbandonai gli studi universitari. Nonostante tutto mi accostai al mondo dello spettacolo comparendo in alcuni programmi televisivi di Mediaset ma, queste esperienze non ebbero un seguito importante. Solo dopo molte esperienze lavorative iniziai una carriera nel settore finanziario. Un mondo estremamente lontano dalle mie aspirazioni anche se non privo di successi. La prematura scomparsa di mia madre fu poi un evento che mi condusse ad esplorare il mio mondo interiore e a subire delle trasformazioni. La mia produzione artistica personale intanto, evolveva esperienza dopo esperienza. Sperimentavo stili differenti nei miei scritti, seguivo il cinema d’autore e pubblicai il mio primo disco. Ho poi collaborato con alcune band italiane, cantato in un coro polifonico al Conservatorio G. Verdi di Milano e studiato un anno di canto Jazz nello stesso conservatorio. In quegli anni ho anche recitato delle parti come zombie in alcuni cortometraggi horror, ritagliandomi una parte di spicco fra...i non morti. Forte di un intelligenza vivace e di un'inesauribile energia, ho sviluppato una poetica tragica, estremamente profonda e intensa. Nel 2013 infine, con l'intento di musicare alcuni miei scritti, ho fondato il mio progetto musicale che dirigo tutt’ora, col quale ho arrangiato “Estuans Interius”, un brano di Carmina Burana, per lo spettacolo teatrale “Quanto Vuoi” di Greta Zamparini. Oggi ho deciso di rimettermi in gioco ed inseguire il sogno perché credo che "l’espressione artistica è evoluzione dell’io". Con oltre 320 composizioni, un romanzo breve, collaborazioni musicali in generi estremamente diversi fra loro, è giunto il tempo, da quel 3 maggio 1977, di dare importanza agli eventi.

Altezza

1.82

Residenza

Milano

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Adamantis
Excelsior cinematografica
Excelsior TV
Attori Italia
Isaf Academy
Accademia Nuovo Cinema
Divi per il Cinema
Divi per sempre