I nostri artisti
Scelti e affidabili

Joshna Edward Heart

Nascita nel 1978, Nazionalità: Stati Uniti

Nato sagittario negli Stati Uniti d’America nel 1978 da un giovane avvocato di origini umili dell’Alabama e una bellissima donna mondana di una famglia benestante della Georgia. A 9 anni si trova con la mamma a Milano e il padre nell’entroterra americana in Kansas. Passerà i prossimi 10 anni tra questi due mondi. Questa esperienza gli richiede fin da giovane le capacità di addattarsi a diversi personaggi, in due società completamente differenti, per soddisfare le aspettativi del “pubblico” di entrambi. Al livello fisico di rispecchiare il comportamento dei altri, a capire ed utilizzare gesti e il linguaggio del corpo delle diverse culture ed al livello dialettico di modificare accento, vocabulario e velocità per essere capito ed accettato. L’iter scolastico è sempre stato eseguito nella madrelingua inglese che è anche la lingua parlata in entrambe le case dei genitori e poi da adulto nella casa propia, quindi nonostante la permamenza in italia è rimasto con una distinta e piacevole cadenza ed errori grammaticali da madrelingua americana. Corso di Teatro opzionale durante la scuola media svolta negli USA, ha recitato in alcune commedie nell’ auditorium della scuola. I costanti spostamenti evitano di continuare il corso di teatro molto gradito. Gli studi terminan negli USA nel 1999 al Central Georgia College in materia di Gestione Aziendale e Sviluppo delle Risorse Umane. Parallelamente allo studio inizia l’esperienza professionale in marketing e vendità che formerà l’aspirante manager attraverso l’utilizzo di diversi copioni o “script” di presentazione e vendità, recitazioni davanti allo specchio, teatrini con surbordinati durante la loro formazione ed infine la presentazione dei prodotti al pubblico o compratori, che è facilmente paragonata ad una recita sul palco. Dal 1997 al 1999 lavora in Georgia prima come Field Marketer recitando un copione da un podio posizionato avanti ad una vetrina di prodotto in un centro commerciale. È promosso a Telemarketing Manager a solo 18 anni, è il più giovane manager delle 17 filiali nazionali, ed è incaricato della selezione, formazione e gestione di 15 telemarketer. Insegna gli script ai telemarketer con entusiasmo e convinzione e poi li mette in azione facendo “chiamate fredde” ad un pubblico scettico. Alla fine del 1999 ritorna in Italia per intraprendere un percorso da commerciale estero per aziende italiane. Un iter che lo porta a viaggiare quasi tutto il mondo incontrando diverse popoli, culture e usanze. “Venduto” in Italia come “l’Americano” e considerato all’estero un “rappresentante dell’Italia nel mondo” pone le basi per un percorso di costante adattamento di ruolo nelle varie culture e contesti. Da 1999 al 2007 sviluppa la personalità in diretto contatto con il pubblico italiano. Vende macchine per caffè anche ad utenti privati e gestisce un call-center con 10 telemarketer a milano. Quindi impegnando tutte le stesse tecniche e qualità già affinati in lingua inglese, ora le applica in una propria lingua “italicano”. Da 2007 al 2015 si dedica allo sviluppo del business del giocattolo per alcune note aziende italiane, focalizzandoil lavoro sopratutto sull’Est Europa, Russia, Sud America e Sudest Asia. Presentando giocattoli ai compratori, prima dello sviluppo di un spot pubblicitario, è una commedia richiedente di ogni qualità d’attore: gesti, espressioni, recitazioni con attenzione al linguaggio corretto per proiettare l’emozioni che il prodotto vorrebe stimolare al consumatore. Non solo si fa l’attore quando si presenta prodotto; il primo prodotto che va venduto è la Persona. Questa presentazione impegna un copione o copioni che, mentre sono composti dalle stesse parole, vanno addadatati nei minimi dettagli secondo alla persona che si trova dell’altra parte. In questo caso moltiplicato per una plethora di paesi, culture e livelli socio-economici dei clienti e consumatori da appagare. Addattando al meglio questo nobile compito ha imparato a parlare anche un buono Spangolo ed un pò di Russo, in aggiunto alla madrelingua Inglese e all’Italiano. Questo apprendimento non deriva da corsi di studio, ma da libri, audiolibri e permamenza nei territori imparando da copioni di frase, repetizioni e recita. Vive con la moglie e due figli tra l’hinterland Milanese e la sua casa sul Lago di Como. Si mantiene in forma praticando sport in modo occasionale tra cui calcetto, sci e bici sulle sponde e monti del suo lago. Ha varie passioni; tra le più note sono la nautica, cinema, moda, letteratura e continuo studio e sviluppo di sè e delle persone affidate. Si mostra fedele all’idea che “dopo i 30 anni l’uomo perde il fascino senza possiedere una cabriolet, un motoscafo ed un dialettica interessante.” Ora più che mai è pronto. È pronto per il mondo cinematografico. Pronto per questa prossima sfida. Per la massima sfida nella capacità di interpretare nuovi ruoli, impersonare nuovi personaggi ed affernare il proprio talento come attore. È pronto per dare slancio ad una carriera cinematografico da stimolare il continuo sviluppo di sè stesso.

Altezza

1.70

Residenza

Como

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Adamantis
Excelsior cinematografica
Excelsior TV
Attori Italia
Isaf Academy
Accademia Nuovo Cinema
Divi per il Cinema
Divi per sempre